Chi sono


Pompeo Barbiero intervista il coach brindisino Elio Pentassuglia

Pompeo Barbiero è giornalista pubblicista in attività dal 1972, iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Puglia e Basilicata dal marzo 1979.  Ha una laurea in Lettere Moderne, ottenuta nel 1973 presso l’Università di Lecce, e l’abilitazione dal 1975 all’insegnamento delle materie di italiano, latino, greco, storia e geografia nei licei classici e scientifici.
Ha iniziato l’attività pubblicistica nel 1972 con la Gazzetta di Brindisi di Domenico Mennitti occupandosi di calcio, con il Brindisi di Fanuzzi e di Vinicio in serie B, e di pallacanestro, con la Libertas Brindisi di Lillo Primaverili in serie A/2.
Si è trasferito poi, nel 1979, al Quotidiano di Brindisi, Lecce e Taranto, dove curava quotidianamente le cronache di calcio e di pallacanestro delle squadre di Brindisi all’interno della redazione brindisina, rimanendovi fino al 1986.
Nel 1983, ha iniziato la collaborazione televisiva con il network brindisino Retepuglia TV di Mimmo Consales e di Mario Scotto conducendo per alcuni anni la seguitissima trasmissione sportiva “Match-winner”, un appuntamento settimanale in diretta televisiva, con ospiti in studio, trattando prevalentemente i temi e le problematiche del basket di serie A e del calcio di serie C/1.
Dal 1991 al 1996 ha collaborato con il settimanale brindisino Agenda Brindisi di Antonio Celeste trattando soprattutto le vicende della pallacanestro brindisina.
Nel 1992, poi, ha collaborato con il network barese Videoemme facente parte del circuito nazionale “Cinquestelle” conducendo in diretta televisiva da Bari-Capurso la trasmissione sportiva settimanale  “Sport contro Sport”, con tematiche riguardanti soprattutto il Bari ed il Lecce di serie A, oltre al basket di serie B/2 di Brindisi e S. Severo.
Nel 1995, ha collaborato con il network tarantino “Studio 100” essendo al seguito della squadra ed effettuando le telecronache di pallacanestro riferite alla squadra della Winsol Brindisi di serie B/1.
Dal 2002 fino al 30 giugno 2012 ha svolto collaborazione fissa con il quotidiano brindisino Senzacolonne svolgendo il ruolo di redattore sportivo, di esperto di basket e di editorialista del giornale, nonché di componente dello staff redazionale di radio-telecronisti per gli incontri di basket dell’Enel Basket Brindisi in collaborazione con Radio Ciccio Riccio e Telerama Lecce.
Nella vita pubblica, poi, Barbiero è stato fino al 30 novembre 2010 - quando è andato in quiescenza - un “quadro” appartenente al settore amministrativo dell’Unità Sanitaria Locale di Brindisi ricoprendo per oltre 17 anni (1985-2002) la qualifica di addetto stampa e addetto alle pubbliche relazioni, nel corso dei quali ha svolto anche il ruolo di direttore responsabile della rivista bimestrale “Appunti di Sanità”, organo ufficiale dell’Azienda Sanitaria brindisina.