lunedì 15 ottobre 2018

BRINDISI SI AGGIUDICA IL PRIMO DERBY DELLA STAGIONE, BATTENDO NETTAMENTE PESARO

Nella foto, coach Vitucci è impegnato in un time-out con i suoi giocatori

L'Happy Casa Brindisi si è aggiudicato con pieno merito il derby dell'Adriatico superando nettamente (88-73) la Victoria Libertas Pesaro di coach Massimo Galli, avversario ormai tradizionale e sempre agguerrito. Ma questa volta Pesaro è stata messa subito a tacere tranne che nei minuti iniziali del 1° quarto, quando è emersa la scarsa preparazione della squadra a causa dei numerosi acciacchi che avevano colpito nel corso della settimana alcuni giocatori.  Concetto ribadito nel dopogara da coach Vitucci: "Soprattutto nella prima parte si è visto che in questa settimana la squadra ha lavorato a singhiozzo, perché abbiamo rifatto cinque contro cinque solo sabato mattina da martedì e questo lo si è visto nei tanti errori che abbiamo commesso nell’arco della partita. ‘ molto importante vincere, così come difendere bene come successo nella seconda parte di gara rispetto alla prima. In questo sport non ci si inventa niente e bisogna anche aggiungere un poco di emozione da parte di qualche ragazzo nuovo. Comunque guardiamo avanti con fiducia”.

sabato 13 ottobre 2018

DOMANI POMERIGGIO, BRINDISI VUOL BATTERE PESARO NEL PRIMO DERBY DELLA STAGIONE

Nella foto, il coach di Brindisi, Frank Vitucci

Domani alle ore 19 avrà inizio il vero campionato di basket dell'Happy Casa Brindisi. La partita dell'esordio di Milano è stato un episodio tutt'altro che negativo, anche perchè la squadra ha saputo ritrovarsi e lottare alla pari con l'avversario per due quarti di gioco. Milano, però, ha saputo imporre classe ed esperienza alla giovane squadra brindisina finendo con la conquista di una vittoria legittima. Ma non sono le squadre come l'Olimpia quelle con cui Brindisi deve battersi nel corso di questo campionato. L'avversario di domani si chiama Victoria Libertas Pesaro, una società ed una squadra che ha conteso per oltre 50 anni il primato nel derby dell'Adriatico alla squadra brindisina. E contro di essa sarà assai importante e decisivo conquistare la vittoria.

sabato 6 ottobre 2018

HAPPY CASA BRINDISI A MILANO NELLA GARA D'ESORDIO DEL CAMPIONATO DI SERIE A

Nella foto, il capitano bianco-azzurro Adrian Banks

Alle 17,30 di domani si riapre un nuovo campionato di serie A - il settimo consecutivo - per la squadra dell'Happy Casa Brindisi. Un risultato davvero eccezionale per la società brindisina diretta ancora una volta dal "patron" Fernando Marino, autore di miracoli autentici nel saper tenere in piedi questa società nel massimo campionato, insieme agli altri soci e a una serie di sponsor affezionati ed entusiasti,  La gara dell'esordio di quest'anno non poteva essere più bella e spettacolare, visto che si giocherà al Forum di Assago di Milano, la squadra campione d'Italia, che si è cucito ancora una volta sul petto lo scudetto tricolore.
Per il Brindisi, però, si tratterà di un impegno oltremodo arduo e difficile, visto che la squadra meneghina, nuovamente affidata alla bravura e all'esperienza di coach Pianigiani, farà di tutto per bagnare con lo champagne l'esordio di questo campionato nel suo palasport davanti a 12mila spettatori affezionati come sempre alla squadra dell'Olimpia, erede delle celebri "scarpette rosse".