sabato 7 aprile 2018

L'HAPPY CASA BRINDISI DOMANI SERA PROVERA' A VINCERE, MA TRENTO IN CASA SUA E' PRESSOCHE' IMBATTIBILE

Nella foto, Scott Suggs schiaccia contro Sassari

Domani sera, nella trasferta di Trento, la Happy Casa Brindisi potrà affrontare con maggiore tranquillità l'avversario di turno della 25^ giornata. Questa serenità d'animo le verrà fuori dalla circostanza favorevole regalatale dalla vittoria di domenica scorsa sulla Dinamo Sassari. Grazie a quei due punti davvero preziosi, Brindisi ha messo nel carniere un bottino ricchissimo che l'ha resa pressochè salva da qualsiasi rischio di retrocessione. Infatti, oltre ai sei punti in più in classifica, la società bianco-azzurra potrà far valere su Pesaro e Orlandina anche il migliore quoziente-canestri nello scontro diretto, valido per la classifica avulsa nel caso di arrivo a parità di punti.
D'altro canto,  contro la Dolomiti Trento, avversaria di tutto rispetto, che punta ad una classifica decisamente migliore, Brindisi non ha la necessità assoluta di dover vincere. Importante sarà restare in gara per quanto più tempo possibile e giocarsi quelle poche carte per puntare se non proprio alla vittoria, per lo meno a fare la sua bella figura al cospetto di una "grande" del campionato.
Non va dimenticato, infatti, che la squadra di coach Maurizio Buscaglia, nella scorsa stagione, dopo aver eliminato Milano in semifinale, perse nella finalissima contro Venezia. Di quella squadra sono rimasti ben sette uomini, tra i quali Sutton, Gomes, Forray, Hogue e Shields, in aggiunta a Lechtaler e a Flaccadori, che rappresentano la forza assoluta della squadra.
Brindisi ha dimostrato contro Sassari di avere grinta e determinazione vincendo al supplementare dopo che era parsa ormai soggiogata dall'avversario. Proprio quelle decisive qualità dovranno, quindi, spingerla a credere fino in fondo alla possibilità di farcela, giocando sempre concentrata.
La direzione della gara è stata affidata alla terna di arbitri composta da Bettini, Vicino e Ranaudo. La gara avrà inizio alle ore 20,45 e sarà trasmessa in diretta televisiva sui teleschermi di Raisport ed Eurosport Player.

Nessun commento:

Posta un commento