sabato 21 aprile 2018

DOMANI BRINDISI GIOCHERA' PER LA SALVEZZA, CREMONA PER I PLAYOFF

Nella foto, Scott Suggs va a schiacciare contro Capo d'Orlando

Nel pomeriggio di domani, con inizio alle ore 17,30, Happy Casa Brindisi e Vanoli Cremona si affronteranno sul parquet del Pala Pentassuglia. Per Brindisi, tuttavia, non si tratterà di una semplice gara di campionato, esattamente la 27^ giornata. In palio ci sarà ben altro che la conquista di due punti, due dei tanti che regalano di solito la vittoria a una delle due squadre. Se questo discorso semplicistico potrà valer comodamente per Cremona, che vorrà conquistare i due punti per puntare sempre più alla qualificazione per i playoff, per Brindisi esso non potrà bastare. In questo confronto, che si prevede durissimo, Brindisi si giocherà la 2^ chance delle quattro che aveva a sua disposizione per conquistare la salvezza con tre turni d'anticipo. La prima, coach Vitucci ed i suoi giocatori se la sono giocata stupidamente disputando una delle peggiori prestazioni di tutto il campionato e favorendo il ritorno in gioco di Capo d'Orlando.

sabato 7 aprile 2018

L'HAPPY CASA BRINDISI DOMANI SERA PROVERA' A VINCERE, MA TRENTO IN CASA SUA E' PRESSOCHE' IMBATTIBILE

Nella foto, Scott Suggs schiaccia contro Sassari

Domani sera, nella trasferta di Trento, la Happy Casa Brindisi potrà affrontare con maggiore tranquillità l'avversario di turno della 25^ giornata. Questa serenità d'animo le verrà fuori dalla circostanza favorevole regalatale dalla vittoria di domenica scorsa sulla Dinamo Sassari. Grazie a quei due punti davvero preziosi, Brindisi ha messo nel carniere un bottino ricchissimo che l'ha resa pressochè salva da qualsiasi rischio di retrocessione. Infatti, oltre ai sei punti in più in classifica, la società bianco-azzurra potrà far valere su Pesaro e Orlandina anche il migliore quoziente-canestri nello scontro diretto, valido per la classifica avulsa nel caso di arrivo a parità di punti.
D'altro canto,  contro la Dolomiti Trento, avversaria di tutto rispetto, che punta ad una classifica decisamente migliore, Brindisi non ha la necessità assoluta di dover vincere. Importante sarà restare in gara per quanto più tempo possibile e giocarsi quelle poche carte per puntare se non proprio alla vittoria, per lo meno a fare la sua bella figura al cospetto di una "grande" del campionato.