venerdì 2 febbraio 2018

VENEZIA E' TRA LE SQUADRE PIU' FORTI, MA BRINDISI VUOL PROVARE A VINCERE LA SUA 3^ TRASFERTA CONSECUTIVA

Nella foto, il nuovo giocatore di Brindisi Tautvydas Lydeka
Manca soltanto l'ufficialità da parte della società, ma in pratica Tautvydas Lydeka, fin dall'inizio della prossima settimana, sarà un nuovo giocatore dell’Happy Casa Brindisi. In base a quanto viene riportato dalla newsletter Spicchi d’Arancia, il 34enne pivot lituano dovrebbe giocare nella giornata di oggi, sabato 3 febbraio, l’ultima partita con la maglia di Limoges, nella cui squadra egli stava giocando dalla fine del novembre scorso. Lydeka sarà a disposizione di coach Vitucci a partire dalla settimana prossima e dovrebbe debuttare l’11 febbraio p.v. al PalaPentassuglia contro l’EA7 Emporio Armani Milano. Sostituirà Obinna Oleka, che, domenica mattina, a Venezia, farà la sua ultima apparizione con la maglia della squadra brindisina. Lydeka è venuto per la prima volta in Italia nel 2008 per giocare con la maglia di Cantù. Nell'estate del 2010 si trasferisce a Pesaro, dove resta due stagioni prima di passare poi a Sassari nello scorso campionato. Non si tratta certamente di un fuoriclasse, ma Lydeka sa fare bene poche cose ed è sempre stato considerato un giocatore serio e affidabile dovunque sia andato.
La squadra di coach Vitucci, intanto, stamattina sosterrà l'ultimo allenamento prima di partire nel pomeriggio per Venezia, dove, nell'anticipo di domani mattina (inizio della partita alle ore 12.00), disputerà la gara di ritorno con la squadra veneta. Per l'occasione farà il suo esordio con la maglia di Venezia l'ala americana Austin Daye, il cui padre giocò per alcuni anni a Pesaro.
Vicino, Paglialunga e Ranaudo saranno i tre arbitri che dirigeranno questa partita assai importante per tutte e due le squadre. Brindisi vuol fare una bella figura in questa 18^ partita di campionato, prima di tutto per vedere se le riuscirà il colpaccio della 3^ vittoria esterna consecutiva dopo quelli di Reggio Emilia e di Torino, ma pure per riuscire ad allungare ancora di più la serie positiva (quattro vittorie nelle ultime cinque partite). Sarebbe una vera impresa, quella di violare il Taliercio mestrino, perchè la squadra lagunare è nel novero delle tre-quattro squadre più forti del campionato ed è pure la squadra campione d'Italia uscente.
La partita verrà trasmessa in diretta televisiva sui canali di Eurosport Player.

Nessun commento:

Posta un commento