sabato 13 gennaio 2018

DOMANI SERA, HAPPY CASA BRINDISI VUOL BATTERE CANTU', MA IL COMPITO NON SARA' AFFATTO FACILE

Coach Frank Vitucci alla conferenza stampa di ieri

Un Vitucci sereno, tranquillo e addirittura sorridente in alcuni momenti della sua conferenza stampa di ieri si è presentato al cospetto degli operatori dell'informazione. La squadra è, tutto sommato, in buona condizione fisica e morale, tranne Marco Giuri, che non ha ancora smaltito del tutto i postumi della varicella e non si sa se Vitucci deciderà di rischiarlo per qualche minuto. Certo è che la partita di domani contro la Red October Cantù di coach Sodini non si presenta affatto facile, soprattutto perchè la squadra ospite ha una buona classifica (7 vittorie e 7 sconfitte) e verrà a Brindisi scevra da preoccupazioni di risultato immediato. Brindisi, invece, dovrà fare i salti mortali per tener dietro agli ospiti avendo una squadra corta e priva di ricambi alla stessa altezza dei titolari.
Comunque, le due vittorie consecutive contro Varese e Reggio Emilia (quest'ultima sconfitta nuovamente stasera a Bologna contro la Virtus) hanno reso un buon servigio al morale dei giocatori e del tecnico, che domani avranno una buona opportunità per vincere la terza gara consecutiva e per acchiappare in classifica anche la Grissin Bon a dieci punti. I buoni risultati conseguiti, per altro, convinceranno più di qualche tifoso - che si era allontanato dopo i tanti risultati negativi conseguiti dalla squadra - a ritornare al palasport per sostenere con grande vigore società, tecnico e giocatori in questa partita assai importante per il futuro della squadra bianco-azzurra.
La partita avrà inizio alle ore 19,15 di domani sera per dar modo alla piattaforma di Eurosport Player di riprendere in diretta televisiva il confronto tra Brindisi e Cantù. La gara, che segnerà la fine del girone di andata, verrà diretta dalla terna composta dagli arbitri Mazzoni, Borgioni e Galasso.

Nessun commento:

Posta un commento