martedì 7 novembre 2017

NIC MOORE TORNA AD ESSERE OGGI IL REGISTA DELL'HAPPY CASA BRINDISI

Nella foto, Nic Moore in azione contro Avellino nella scorsa stagione

La Happy Casa Brindisi comunica di aver acquisito le prestazioni del playmaker statunitense Nic Moore con un contratto valido fino al termine della stagione sportiva 2017/18. Trattasi di un gradito ritorno per l’atleta nativo di Winona Lake, nato il 1° luglio 1992, di 77 kg per 175 cm. Alla prima esperienza in Europa, Nic si era rivelato uno dei migliori playmaker in Lega A ritagliandosi uno spazio molto importante nel panorama continentale, tanto da essere definito, secondo il sito specializzato nextstep-basketball.com, il secondo miglior rookie USA militante in Europa.
La sua esperienza in NCAA è ricca di riconoscimenti personali, in virtù di un percorso iniziato a Illinois State nel 2011/12 (miglior quintetto freshman della  conference MWC) e, successivamente, alla Southern Methodist University (99 partite alla media di 14.6 punti e 5.1 assist).
Ingaggiato la scorsa estate dalla New Basket Brindisi, Moore patì ad inizio stagione un infortunio che lo tenne fuori dal campo di gioco per poco più di un mese. Al rientro, prese in mano la cabina di regia della squadra biancoazzurra centrando l’obiettivo delle Final Eight di Coppa Italia e sfiorando l’accesso ai playoff.
Le sue statistiche lo posero in grande evidenza, con 23 partite disputate alla media di 12.7 punti e 4.2 assist per un 47% al tiro dalla lunga distanza, che lo resero il miglior tiratore da 3 punti  dello scorso campionato. Moore ha iniziato l’attuale stagione regolare a Nanterre (Francia), dove ha disputato 6 partite mettendo a referto la media di 10.8 punti (62% da 2, 55% da 3 e 87% ai liberi) e 3.3 assist. Nel mese di settembre aveva conquistato la Supercoppa francese nella finalissima vinta contro Chalon.
Un sincero e doveroso ringraziamento la società riconosce all’Associazione "Brindisi Vola a
Canestro" per il contributo straordinario messo a sua disposizione: un ennesimo segno tangibile del costante supporto e della grande passione racchiusa nei colori biancoazzurri. L’ingaggio di un atleta della classe di Moore e la sua ferrea volontà di tornare a indossare la canotta della New Basket Brindisi rappresentano motivo di vanto e di orgoglio per l’intero ambiente rappresentato da città, tifosi, Title Sponsor e vari  partner che supportano la squadra nel grande cammino della Serie A.
L'arrivo del giocatore a Brindisi è previsto nella mattinata di domani alle ore 10.35 con volo proveniente da Roma Fiumicino.

Nessun commento:

Posta un commento