martedì 20 giugno 2017

LA REYER UMANA VENEZIA BATTE TRENTO IN GARA-6 ED E' CAMPIONE D'ITALIA DI BASKET

Nella foto, i veneziani festeggiano lo scudetto tricolore

La Reyer Umana Venezia è la squadra campione d'Italia della Lega A di pallacanestro. La squadra  del presidente-sindaco Brugnaro e del tecnico Walter De Raffaele si è così aggiudicato lo scudetto tricolore in gara-6 contro un'Aquila Trento altrettanto forte e solida, seriamente intenzionata ad arrivare in gara-7 per giocarsi fino all'ultimo minuto questo bellissimo campionato. Il pianto finale di Beto Gomes e di Toto Forray, mentre dall'altra parte Thomas Ress ed i suoi compagni festeggiavano (78-81) lo scudetto vinto con pieno merito dalla Reyer Umana Venezia, ha dato l'esatta dimensione di quanto anche i giocatori dell'Aquila Trento ci tenessero a vincere questa partita per sperare ancora in gara-7. E quanto i lagunari abbiano dovuto sudarsi questa vittoria lo testimonia apertamente lo sviluppo della gara, terminata con soli tre punti di vantaggio, al termine di uno scontro bellissimo, incerto, tirato alla morte.

giovedì 15 giugno 2017

ROMEO SACCHETTI SCEGLIE CREMONA, MA BRINDISI RESTERA' COMUNQUE IN LEGA A

Nella foto, Romeo Sacchetti, ormai ex allenatore di Brindisi

Dal pomeriggio di oggi, Romeo Sacchetti non è più l'allenatore dell'Enel Basket Brindisi. Ne ha dato notizia, nel primo pomeriggio, la società brindisina con un comunicato stampa, nel quale si dava notizia della separazione consensuale ufficiale con il tecnico di Altamura. Sacchetti dovrebbe passare alla Vanoli Cremona, mentre Brindisi non ha ancora scelto il suo nuovo tecnico.
Cominciano così a farsi sentire pesantemente gli effetti della decisione dello sponsor Enel Elettrica di ridurre sostanzialmente il contributo annuale a 600.000 euro a stagione per altri due anni, dopo di che Enel rivolgerebbe altrove le proprie scelte. Così, a cominciare dalla separazione dolorosa e anticipata con Sacchetti, Brindisi dovrebbe effettuare qualche altro taglio economico indispensabile se vorrà continuare ad offrire ai propri concittadini la partecipazione al campionato di Lega A. Il presidente Nando Marino ed i suoi soci dovranno trovare altrove le risorse economiche che Enel non vuol più assicurare.

giovedì 8 giugno 2017

AMATH M'BAYE E' VICINISSIMO ALLA FIRMA CON L'OLIMPIA MILANO

Nella foto, Amath M'Baye schiaccia prepotentemente contro Capo d'Orlando

Amath M'Baye è certo che non farà parte della prossima squadra di Brindisi. Sono molte le società che stanno seguendo il fuoriclasse francese, colpite assai favorevolmente dalle sue qualità eccellenti, sia in fase offensiva che in quella difensiva. Infatti, alle acrobatiche virtù offensive che M'Baye tira spesso fuori con fantastiche schiacciate (come quella della foto qui sopra) o con lay-up da strappare applausi a scena aperta, si aggiungono pure stoppate clamorose e spettacolari in difesa, al termine di salti veramente prodigiosi. Uno che non ha mai lesinato lodi sperticate per M'Baye è stato, per esempio, l'ex giocatore della Nazionale e dell'Olimpia Milano, ora validissimo telecronista della RAI, Riccardo Pittis, uno al quale piace molto il modo di esibirsi del giocatore dell'Enel Basket Brindisi.