domenica 5 febbraio 2017

REGGIO EMILIA VORRA' TORNARE ALLA VITTORIA IN CASA, MA BRINDISI INTENDE FARGLIELA RIMANDARE AD ALTRA OCCASIONE

Coach Meo Sacchetti e i suoi uomini durante un time-out

Come mostra chiaramente la foto di un time-out dell'Enel Basket Brindisi, coach Meo Sacchetti intenderà chiedere per domani sera la massima determinazione ai propri giocatori, impegnati sul parquet del PalaBigi di Reggio Emilia nel duro confronto che li attenderà contro la Grissin Bon di coach Menetti. Come hanno dimostrato di saper fare nel 3° e 4° tempo della gara contro Pistoia, i brindisini dovranno cercare da subito la concentrazione giusta e una precisione di tiro più marcata, se non vorranno farsi metter sotto da una Reggiana decisa a non perdere altre occasioni importanti nelle gare casalinghe. Essa, infatti, soprattutto a causa di seri infortuni che hanno colpito nei giorni scorsi giocatori importanti della squadra, hanno perso il contatto con le primissime posizioni della classifica. Contro Brindisi, domani sera, però, dopo il recupero di Della Valle già a Sassari, potranno riavere quasi tutta la squadra al completo.
Ci vorrà, quindi, tutto l'impegno possibile per capitan Cardillo e per i suoi compagni, che, insieme ai vari infortuni accusati con Donzelli e Joseph, hanno pure evidenziato un calo tecnico-fisico abbastanza rilevante. Evidente, soprattutto, è stato quello di Amath M'Baye, calato visibilmente in attacco, soprattutto nell'"arresto e tiro", un fondamentale che egli compie facendo canestro ad occhi chiusi. Così pure Scott, apparso nelle ultime tre partite a corto di fiato e incapace di finalizzare quelle percussioni eccellenti nelle difese avversarie, che lo hanno portato al primo posto della graduatoria dei falli subiti, con i quali egli sa conquistarsi una miriade di tiri liberi. Insomma, ci può stare benissimo che buona parte dei giocatori possa avere un calo di forma, ma va pure rilevato che siamo all'inizio di febbraio e del girone di ritorno. Questo è un momento basilare dell'iter da compiere nei prossimi due mesi di campionato, quando si definiranno le posizioni valide per la classifica in vista dei possibili play-off.
Come stanno dimostrando in maniera superlativa Orlandina, Torino e Brescia, con risultati davvero importanti ed eclatanti, così vorremmo rivedere anche Brindisi nelle posizioni di eccellenza della graduatoria, magari dopo aver battuto domani sera Reggio Emilia al termine di una gara pregevole.
Toccherà alla terna arbitrale composta da Sahin, Borgioni e Grigioni dirigere questa bella partita, che verrà irradiata in diretta sui teleschermi di Sky Sport a partire dalla ore 20,45.

Nessun commento:

Posta un commento