martedì 17 gennaio 2017

BRINDISI SI STA PREPARANDO CON GRANDE ATTENZIONE ALLA TRASFERTA DI TRENTO

Nella foto di Brindisi Basket City, una singolare ripresa di M'Baye contro Torino

La settimana di sosta del campionato di Lega A ha consentito alle sedici squadre di tirare un po' il fiato dopo il girone di andata e di rinvigorire le forze in vista della 2^ parte del torneo, notoriamente la più difficile e delicata dell'intera stagione. L'Enel Basket Brindisi ha avuto così la possibilità di recuperare se non in tutto, almeno in parte i due infortunati, assenti ormai da oltre un mese dal parquet di gioco: Kris Joseph e Daniel Donzelli. Mentre Donzelli è quasi pronto al rientro, Joseph ha ancora bisogno di qualche giorno in più per smaltire l'infortunio. Entrambi gli atleti avranno così tempo e modo di poter disputare l'intero girone di ritorno, portando forze fresche alla squadra.
Nel frattempo, Brindisi sta preparando attentamente la difficile trasferta di Trento, dove affronterà una squadra un tantino in difficoltà, anch'essa a causa di alcuni infortuni.
Ma il team di Buscaglia ha comunque forza e capacità per ricreare lo spirito che l'ha sempre animata e va affrontato, quindi, con molta attenzione. Intanto, però, ha riportato in squadra quel Sutton che, nello scorso campionato, aveva contribuito notevolmente a portare Trento nelle zone alte della classifica. Brindisi conterà ancora una volta sull'apporto dei tre moschettieri - Amath M'Baye, Durand Scott e Robert Carter - per dettar legge in campo e far da guida ai compagni. Quando, poi, l'accoppiata di registi composta da Phil Goss e Nic Moore riuscirà a far girare al meglio la squadra, allora forse si comincerà a vedere il volto migliore dell'Enel Basket. Ma Brindisi ha necessità di rafforzare il peso specifico della squadra nel lavoro sotto le plance e, a tal riguardo, per quanto se n'è potuto sapere, pare che la società stia guardandosi attorno per ingaggiare un nuovo pivot che tiri giù dai tabelloni un po' di punti e di rimbalzi in più rispetto a quanto stia facendo fino ad ora l'insufficiente Agbelese. Si ricorda che Trento e Brindisi giocheranno domenica 22 gennaio nell' anticipo delle ore 12, con ripresa diretta della partita su Sky visibile su tutto il territorio nazionale.
Notizie dell'ultima ora riferiscono che Trento, oltre al "cavallo di ritorno" Sutton, ha sostituito l'infortunato Lighty con la guardia statunitense Devlyn Marble. Entrambi saranno, quindi, in campo domenica prossima contro Brindisi.

Nessun commento:

Posta un commento