domenica 29 gennaio 2017

SOLTANTO NEL FINALE BRINDISI STRAPPA LA VITTORIA AD UN PISTOIA VIVO E PUGNACE

Nella foto, Nic Moore se la vede con il casertano di Brindisi Marco Giuri

Una volta tanto la dea bendata ha scelto Brindisi e non la rivale di turno Pistoia per assegnare due punti (86-85) davvero preziosi per entrambe le squadre, una vittoria che - soprattutto per Brindisi - rappresentava la panacea dei mali dei quali essa soffre da circa un mese a questa parte. Le tre precedenti sconfitte consecutive - contro Capo d'Orlando, Venezia e Trento - avevano lasciato il segno sul morale degli uomini di Sacchetti, al punto da rendere l'Enel Brindisi assolutamente irriconoscibile rispetto a quella vista un mese fa contro Caserta sul parquet del Pentassuglia. Ecco perchè questo successo, sia pur risicato e fortunoso nel finale, Sacchetti se lo prende tutto, per intero, con tutte le note positive, ma pure con quelle negative: "non lascio fuori nulla di questa partita - ha detto il tecnico a fine gara, "perchè per noi è stato assai importante prenderci questi due punti.

sabato 21 gennaio 2017

SARA' UN MEZZOGIORNO DI FUOCO IL CONFRONTO DI DOMANI FRA TRENTO E BRINDISI

Nella foto, il quintetto-base di Brindisi

A mezzogiorno di domani, Trento e Brindisi scenderanno in campo sul parquet del PalaTrento per dar vita all'anticipo della prima giornata del girone di ritorno. Nella gara d'andata fu Brindisi a prevalere per 69-61 contro la squadra di coach Maurizio Buscaglia, al termine di una gara aperta, combattuta e incerta. Alla fine, Brindisi riuscì a prendersi un prezioso vantaggio di otto punti, da far valere poi al termine del campionato per i conteggi della classifica avulsa in caso di arrivo alla pari delle due squadre. Oggi due soli punti dividono Trento e Brindisi, col vantaggio di 14-12 per la squadra di Meo Sacchetti. Il cammino delle due squadre nel girone di andata è stato alterno e spesso incerto, soprattutto perchè tutte e due hanno subito più di un infortunio serio ai propri giocatori, tanto è vero che Trento farà esordire oggi Sutton (il suo è un ritorno a Trento) e Marble (al posto di Ligthy), ex NBA con gli Orlando Magic, mentre Brindisi ha sostituito Joseph con Mesicek e ha ancora fuori squadra Donzelli.

martedì 17 gennaio 2017

BRINDISI SI STA PREPARANDO CON GRANDE ATTENZIONE ALLA TRASFERTA DI TRENTO

Nella foto di Brindisi Basket City, una singolare ripresa di M'Baye contro Torino

La settimana di sosta del campionato di Lega A ha consentito alle sedici squadre di tirare un po' il fiato dopo il girone di andata e di rinvigorire le forze in vista della 2^ parte del torneo, notoriamente la più difficile e delicata dell'intera stagione. L'Enel Basket Brindisi ha avuto così la possibilità di recuperare se non in tutto, almeno in parte i due infortunati, assenti ormai da oltre un mese dal parquet di gioco: Kris Joseph e Daniel Donzelli. Mentre Donzelli è quasi pronto al rientro, Joseph ha ancora bisogno di qualche giorno in più per smaltire l'infortunio. Entrambi gli atleti avranno così tempo e modo di poter disputare l'intero girone di ritorno, portando forze fresche alla squadra.
Nel frattempo, Brindisi sta preparando attentamente la difficile trasferta di Trento, dove affronterà una squadra un tantino in difficoltà, anch'essa a causa di alcuni infortuni.

martedì 10 gennaio 2017

IL CAMPIONATO SI FERMA PER UNA GIORNATA E RIPRENDERA' IL 22 GENNAIO. BRINDISI ANDRA' A TRENTO

Nella foto, il bel duello tra il brindisino Goss e il veneziano McGee

Ancora una volta Brindisi è riuscita a qualificarsi per le Final Eight di Coppa Italia. Il primo obiettivo del campionato di Lega A dell'Enel Basket Brindisi è stato così raggiunto, sia pure con grande sofferenza all'ultima giornata disponibile. Grazie ad Avellino, che ha eliminato l'Aquila Trento, Brindisi potrà difendere anche per quest'anno il suo obiettivo più immediato, pur se non il più prestigioso. Ancora una volta, però, Brindisi dovrà vedersela con Milano, cioè con la squadra più forte, visto che il regolamento prevede il confronto ad eliminazione diretta della 1^ classificata contro l'8^. Brindisi non ha mai battuto Milano, nè in campionato, tanto meno nelle Final Eight, ma, mai come quest'ultima volta in campionato, i nostri portacolori sono arrivati vicinissimi ad un successo clamoroso di Brindisi. Va pure detto - e questa è una novità davvero interessante - che le Final Eight si terranno per la prima volta lontano dal Forum di Assago, e precisamente a Rimini, nel cuore della Romagna cestistica, dove la squadra meneghina non troverà - come spesso è accaduto in passato - arbitraggi particolarmente favorevoli e sensibili nei confronti dei giocatori di Giorgio Armani.

domenica 1 gennaio 2017

DOMANI SERA, A CAPO D'ORLANDO, BRINDISI CERCHERA' ANCORA LA VITTORIA

Nella foto, Durand Scott tira in jump contro Varese

Voglio aprire le immagini e la storia di questo nuovo anno cestistico dell'Enel Basket Brindisi con la foto di Durand Scott e con quella di coach Meo Sacchetti, ripreso nella foto in secondo piano, per significare l'importanza che questi due personaggi stanno avendo nel corso di questo campionato. Scott sul parquet, Sacchetti dalla panchina, sono gli uomini-guida della squadra brindisina, i maggiori artefici di quanto Brindisi sta compiendo nel corso della prima parte di questo campionato. Dopo una partenza un po' a singhiozzo, dovuta in gran parte ai numerosi infortuni (Moore due volte, Joseph, Donzelli) che l'hanno colpita, la squadra brindisina ha dato una svolta decisiva, prima con l'arrivo di Phil Goss, e successivamente con quello di Mesitek. Sta di fatto che Brindisi ha vinto per tre volte nelle ultime quattro partite, evidenziando progressi importanti per la crescita complessiva della squadra. Dopo la vittoria strepitosa sul Caserta, Brindisi ha addirittura conquistato il 5° posto in classifica a sole due giornate dalla fine del girone di andata. Ciò significa che, se la squadra dovesse vincere almeno una delle due prossime gare (domani sera a Capo d'Orlando, domenica 8 gennaio in casa con Venezia), si classificherebbe matematicamente per le Final Eight di Coppa Italia.