giovedì 3 novembre 2016

BRINDISI RISORGE CONTRO TORINO

Nella foto, Danny Agbelese schiaccia contro Torino
La splendida prestazione dell'Enel Basket Brindisi contro Torino ha subito riportato il sereno in seno alla società ed alla squadra. Sono stati davvero tanti gli spunti che hanno reso questa vittoria ancor più grande di quanto sia stata in realtà. Ma ciò che ha reso felici e soddisfatti tutti quanti è stato il carico di emozioni che si sono succedute nel corso della partita e la forza d'animo, insieme alla voglia di vincere, che la squadra ha tirato fuori a partire dalla fine del 2° quarto. Ritrovarsi sotto di 16 punti alla fine del 1° quarto era stato davvero choccante, ma, a cominciare dall'inizio della 3^ frazione, Brindisi ha messo in campo tutto quanto aveva dentro. Marco Cardillo è stato il capitano coraggioso, il gladiatore che in quel momento serviva ai compagni, specie ai più giovani. 
Soltanto facendo ricorso alla fisicità e alla forza d'animo i bianco-azzurri hanno ripreso in mano le redini della gara fino a stracciare senza pietà un Torino che ha subito perso la tramontana sciupando palloni e tirando con percentuali che non potevano essere più quelle del 90% di inizio gara. Il trionfo finale dello splendido pubblico ha ripagato con gli interessi i giocatori e Sacchetti per il vero "miracolo" compiuto poco prima sul campo. Ora, per dare un seguito verace e convincente di quanto compiuto domenica scorsa, a Phil Goss ed ai suoi compagni toccherà cercare di riprendersi quei due punti gettati via malamente a Varese, magari cominciando proprio da Cremona. La squadra vista contro Torino merita fiducia, ma ci vorrà un impegno continuo e determinante per sperare di farcela.

Nessun commento:

Posta un commento