lunedì 22 agosto 2016

ENEL BRINDISI SI PREPARA AL CAMPIONATO. PRIMA USCITA IL 3 SETTEMBRE A CONVERSANO CONTRO FERENTINO DI A/2


Tutti abili e arruolati, i giocatori dell'Enel Basket Brindisi, che si sono sottoposti in questi ultimi giorni alla rituale visita medica presso l'ambulatorio di Medicina dello Sport dell'Unità Sanitaria Locale di Brindisi in via Dalmazia, diretto dal dottor Dino Furioso, come si potrà riscontrare dalla foto qui sopra. Insieme a lui compaiono la guardia Albert English e il pivottone Robert Carter. I referti delle analisi e della visita medica dei giocatori verranno, poi, analizzati dal medico sociale dottor Peppino Palaia. Nel frattempo, gli atleti hanno iniziato la preparazione al campionato, sotto la guida di coach Meo Sacchetti e dei suoi vice Maffezzoli ed Esposito per quanto riguarda la parte tecnica vera e propria, mentre quella atletica viene diretta dal preparatore Marco Sist. 
C'è da riscontrare una novità assoluta nel roster attuale, voluta ovviamente da Sacchetti, rispetto agli usi e costumi visti negli anni precedenti con Piero Bucchi come allenatore.
Mentre negli anni trascorsi si puntava maggiormente su professionisti acclarati ed esperti, Sacchetti ha scelto tre rookies tutti in una sola volta, appena usciti dalla NCAA, cioè dalle università statunitensi senza alcuna esperienza del mondo professionistico. Il tecnico ha preferito, insomma, puntare di più sulla freschezza atletica e sull'entusiasmo di questi tre giocatori, che magari non saranno esperti, ma che porteranno nella squadra tanta vivacità, tanta voglia di fare e tanto atletismo. Accanto a Nic Moore, Alex English e Robert Carter - appunto, i tre esordienti nei prof - ci saranno poi ovviamente l'esperienza e il mestiere di Scott, Agbelese, M'Baye, Joseph, Cardillo, Sgobba, che faranno da chioccia ai compagni più giovani. Insomma, Sacchetti e il giemme Giuliani hanno voluto innovare, puntando soprattutto sulla reattività propria dei giovani e un po' meno sul mestiere "tout cour".
Intanto, la prima uscita dell'Enel Brindisi verrà effettuata il prossimo 3 settembre, alle ore 20,30, contro la squadra del Ferentino, una formazione di serie A/2, nel palasport San Giacomo di Conversano. Seguirà poi l'8 settembre a Verona contro la Tezenis e il 10-11 a Casale Monferrato nel quadrangolare contro la squadra di casa, l'Auxilium Torino e il Varese.

Nessun commento:

Posta un commento