sabato 30 luglio 2016

ROBERT CARTER E' IL NUOVO PIVOT DI BRINDISI. L'ESORDIO IN CAMPIONATO AVVERRA' iIN CASA CONTRO IL TRENTINO IL 2 OTTOBRE

Nella foto, Robert Lawrence Carter, il nuovo pivot di Brindisi

L’Enel Basket Brindisi comunica di aver ingaggiato l’ala grande/pivot Robert Lawrence Carter Jr. Nato a Thomasville in Georgia, il 4/4/1994, alto 206 cm per 114 kg., Carter proviene dal college di Maryland, dove, nell’ultima stagione, ha collezionato 37 presenze registrando 12.6 punti (tirando con il 63% da 2, il 36% da 3 e il 74% ai liberi), 6.9 rimbalzi, 1.9 assist e 1.2 stoppate di media a partita. I primi passi mossi a Shiloh High School gli hanno permesso di partecipare ai trials USA Under18 nel 2012 e alla preparazione estiva delle FIBA Americas Under19 Championships nel 2013 con il team USA. Nel 2012 affronta il salto in NCAA a Georgia Tech, partendo subito in starting five. Il primo anno sfiora la doppia cifra di punti a referto, chiudendo con la media 9.9 pt e 6.7 rimbalzi, mentre nella seconda stagione le sue statistiche migliorano fino a 11.4 punti e 8.4 rimbalzi di media. Le sue doti atipiche da “big man” con piedi veloci e mani raffinate, gli valgono la convocazione al ‘Nike Big Man Skill Academy’ in New Jersey nel 2014.

venerdì 22 luglio 2016

GIORGIO SGOBBA E' IL NUOVO PIVOT ITALIANO DELL'ENEL BASKET BRINDISI

Nella foto, Giorgio Sgobba, il nuovo pivot italiano di Brindisi
Subito dopo la conferma di Durand Scott nella mattinata odierna, alle ore 13,18 di oggi, l'Enel Basket Brindisi annuncia di aver acquisito le prestazioni di Giorgio Sgobba, ala-pivot italiano proveniente dalla Pallacanestro Monsummano. Nato a Firenze il 4 Agosto 1992, l'atleta toscano, alto 201 cm, ha disputato l'ultima stagione sportiva in Serie B alla Gioiellerie Fabiani Monsummano, mettendo a referto 19.3 punti di media in 32 minuti di utilizzo, tirando con il 62% al tiro da 2 punti, 31% al tiro da 3 e il 72% dalla lunetta, e conquistando ben 7.2 rimbalzi. Numeri ragguardevoli, i suoi, che gli valgono la convocazione al Citroen All Star Game 2016. Cresciuto nel vivaio della Mens Sana Siena e laureatosi campione nazionale Under14, Sgobba ha mosso i primi passi in DNA a Fabriano, ricevendo nel dicembre 2011 la chiamata di coach Sacripanti in Nazionale Under 20. Dopo il trasferimento l'anno successivo a Mirandola, ecco l'approdo nel 2013 in Lega Silver alla Pall. Lucca, dove ha disputato 16 partite, per poi trasferirsi a stagione in corso a Montecatini in DNB, dove si è reso protagonista con 16.2 punti e 5 rimbalzi di media in 10 match.

DURAND SCOTT RESTA A BRINDISI: LA NOTIZIA E' ORMAI UFFICIALE

Nella foto, Durand Scott va in percussione a canestro

La notizia ufficiale da parte della società New Basket Brindisi della conferma di Durand Scott arriva proprio come il cacio sui maccheroni. Scott era stato da sempre l’obiettivo sul quale la società aveva puntato per la sua campagna di rafforzamento, soprattutto per la grinta, la forza d’animo e l’attaccamento alla maglia che il 26enne giocatore americano aveva sempre messo in campo. Del resto, basta andare a vedere qual era stato lo score finale del suo ottimo campionato per rendersi conto di quanto egli potesse dare ad una squadra rinnovata quasi per intero. Le cifre parlano da sole: la stagione regolare, Scott l’aveva terminata alla media di 13.5 punti a partita,   tirando con il 57% da 2, il 34% da 3 e il 77% ai liberi, aggiungendo poi 4.8 rimbalzi e 1.5 assist in 28 minuti di gioco. Invece, in EuroCup Durand aveva disputato 8 partite per una media di 25’ a partita realizzando 9.4 punti con il 61% da 2, il 20% da 3 e l'84% ai liberi, con 4 rimbalzi catturati.

mercoledì 20 luglio 2016

ALBERT JAY ENGLISH E' LA NUOVA GUARDIA TITOLARE DI BRINDISI

A.J. English in azione con la maglia di Iona Gales in NCAA
Alle ore 10,12 di oggi, l'Enel Basket Brindisi ha comunicato di aver raggiunto l'accordo con A.J. English, guardia americana di grande talento, in uscita dal college di Iona Gales. Si forma così la coppia rookie play-guardia con Nic Moore, che si proporrà come una delle più interessanti del campionato e in grado di entusiasmare i tifosi biancoazzurri. Albert Jay English, alto 193 cm per 86 kg. e nato a Wilmington (Delaware) il 10 Luglio 1992, è figlio d'arte. Suo padre, AJ English sr., cestista professionista, militò due anni in NBA a Washington prima di approdare in Italia nelle squadre di Trieste, Roma, Forlì e Pistoia. Dopo aver mosso i primi passi nell'High School di St. Thomas More, A.J.English jr., nel 2012, si trasferisce al college di Iona, dove, in quattro anni, farà incetta di trofei, record e riconoscimenti personali.

venerdì 8 luglio 2016

NIC MOORE E' IL NUOVO PLAYMAKER DELL'ENEL BASKET BRINDISI

Nella foto, Nic Moore quando era in NCAA
Alle ore 10 di questa mattina l’ufficio stampa dell’Enel Basket Brindisi ha annunciato l'ingaggio per il prossimo campionato di Lega A del playmaker statunitense Nic Moore. "Si tratta di un importante colpo di mercato che contribuirà in maniera rilevante a dare forma alla nuova squadra dell'Enel Basket Brindisi", è precisato nel dispaccio societario. Nic Moore è nato il 1° luglio 1992, pesa 77 kg per 175 cm, ruolo playmaker. Inizia la propria attività in NCAA con Illinois State nella stagione 2011/2012 realizzando di media nelle 33 gare disputate 9.1 punti e 3.7 assist, venendo così inserito nel miglior quintetto freshman della conference MWC (giocatori al primo anno di università). Nella stagione 2012/2013, passa alla Southern Methodist University (SMU), ma è obbligato a non giocare per regolamento NCAA. E’ rimasto con SMU fino alla scorsa stagione giocando un totale di 99 partite e realizzando di media 14.6 punti, 5.1 assist e 1.4 palle recuperate.

giovedì 7 luglio 2016

KRIS JOSEPH E' LA NUOVA ALA DELL'ENEL BASKET BRINDISI

Nella foto, Kris Joseph, la nuova ala dell'Enel Basket Brindisi

Kris Joseph è un nuovo giocatore dell’Enel Basket Brindisi. Joseph, di nazionalità canadese, ma con passaporto del Trinidad e Tobago (status Cotonou), è nato il 17 dicembre 1988, 95 kg per 201 cm, ruolo ala piccola ed è stato anche un “seconda scelta NBA” con i Boston Celtics nel 2012. Di scuola Syracuse, egli ha giocato per quattro stagioni in NCAA con gli Orange (dal 2008 al 2012): il primo anno ha giocato poco, ma, nelle tre stagioni successive, è diventato prima sesto uomo, poi punto fermo dello starting five, realizzando nelle 106 gare disputate 12.9 punti, 5.2 rimbalzi, 1.8 assist e 1.5 palle recuperate. Durante la sua carriera, Kris Joseph ha raccolto diversi riconoscimenti sia personali che di squadra: campione di conference nel 2010 e nel 2012, sesto uomo nella Conference nel 2010, Sweet 16 nel 2010, Elite 8 nel 2012 e l'inserimento nel miglior quintetto nella stessa stagione.

sabato 2 luglio 2016

DANIEL DONZELLI E' UN GIOCATORE DELL'ENEL BASKET BRINDISI

Nella foto, Daniel Donzelli si esibisce in un'affondata a canestro

Alle ore 10,46 di oggi, l’Ufficio Stampa dell’Enel Basket Brindisi ha comunicato l’avvenuto ingaggio del giocatore Daniel Donzelli, nato a Cremona il 28 settembre 1996, altezza 200 cm, peso 90 kg. Nonostante la giovane età, il ragazzo ha già avuto modo di mostrare il proprio talento sia in Italia, con la prima squadra dell'Assigeco Casalpusterlengo in Lega Due Silver e in A2 Gold, sia con la formazione dell’under 19 con cui ha vinto il campionato nazionale nel 2014. In nazionale, poi, egli ha dimostrato il proprio valore con le varie selezioni giovanili: prima con la nazionale under 16 nel 2011 e nel 2012, poi con la nazionale under 18 nel 2013 e nel 2014. Inoltre, Donzelli ha disputato gli europei in Lettonia vincendo l’“Albert Schweitzer Tournament” (competizione mondiale nazionali under 18), dove in 7 partite ha realizzato una media di 14.9 punti, 6.3 rimbalzi, 1.7 assist e 1.3 palle recuperate. Attualmente, il ragazzo è impegnato con la nazionale under 20 per il torneo internazionale di Roseto degli Abruzzi, in previsione dei mondiali under 20.