giovedì 7 gennaio 2016

POTREBBE ESSERE ODERAH ANOSIKE IL NUOVO CENTRO DELL'ENEL BASKET BRINDISI

Nella foto, Oderah Anosike, il probabile nuovo centro dell'Enel Basket  Brindisi 

Potrebbe essere Oderah Anosike il nuovo pivot dell'Enel Basket Brindisi. La trattativa condotta dal "giemme" Giuliani sarebbe assai vicina alla conclusione definitiva per il trasferimento del giocatore a Brindisi. Anosike è un pivot americano nato da genitori nigeriani, alto m. 2,03, di 25 anni compiuti il 3 gennaio, 109 kg. di peso e ha iniziato la stagione nelle file del Baskonia, in Spagna. Egli è noto soprattutto per aver giocato con ottimi risultati due anni fa a Pesaro e la scorsa stagione ad Avellino. Per due anni consecutivi, il pivot newyorkese ha vinto la classifica di miglior rimbalzista del campionato di Lega A ed ha il suo pregio migliore nelle doti acrobatiche con cui va al rimbalzo e a canestro. E' molto probabile che già nella giornata odierna possa esserci la firma del contratto e che Anosike  sia un giocatore di Brindisi fin dalla prossima partita, la prima del girone di ritorno, in casa contro Pistoia, domenica 17 gennaio.
Al momento, non si sa ancora chi tra Gagic e Milosevic dovrebbe lasciare il posto ad Anosike. Essendo l'americano un centro puro, dovrebbe toccare a Gagic cedergli il posto, ma c'è da dire che il pivot dalmata nelle ultime giornate ha dimostrato di essere migliorato nettamente rispetto alle incerte prestazioni iniziali, al contrario di Milosevic, che continua a dimostrarsi in grosse difficoltà. Comunque, staremo a vedere cosa verrà fuori dal viaggio che Giuliani sta compiendo negli USA.
Sta di fatto che il presidente Marino e il tecnico Bucchi hanno deciso di comune accordo di rendere più coperta la squadra sotto i tabelloni prendendo un uomo che sappia muoversi con maggiore autorità e destrezza nella zona più decisiva del campo di gioco.

Nessun commento:

Posta un commento