martedì 10 novembre 2015

BRINDISI E BERLINO DOMANI IN CAMPO PER UN GRAN BEL TESTACODA IN CLASSIFICA

Nella foto, il bravo Domenico Marzaioli in azione contro Venezia

Domani sera le porte del Pala Pentassuglia si riapriranno nuovamente per dare inizio ad una nuova, bellissima avventura di pallacanestro. Alle ore 20,45 saranno in campo Brindisi e Berlino per la 5^ gara di andata dell'Euro Cup. Toccherà così anche all'Alba Berlino scendere sul parquet brindisino per onorare con la propria presenza la partecipazione della squadra di Brindisi: una società di provincia contro quella della capitale di Germania, una delle città più belle e rinomate del mondo. Nella gara di ritorno saranno sicuramente tanti gli sportivi brindisini che si recheranno a Berlino, cogliendo così un'occasione unica e invitante per fare una bella scampagnata, ma soprattutto per ammirare le bellezze di quella città.
Intanto, però, i tedeschi di coach Sasha Obradovic e dell'ottimo Will Cherry sono arrivati a Brindisi con le migliori intenzioni di portar via il risultato e per restare sempre in testa alla classifica insieme al Gran Canaria e a Reggio Emilia.
Brindisi ha l'assoluta necessità di vincere domani sera se intende puntare ancora a superare il turno. Una nuova sconfitta, infatti - e sarebbe la quinta consecutiva - la estrometterebbe quasi del tutto dalla possibilità di rientrare in lizza in Europa. La bella e convincente vittoria contro la Reyer Venezia ha ridato tanto morale ed entusiasmo ai giocatori e ai tecnici dell'Enel Basket Brindisi. Eppure, l'assenza contemporanea di Reynolds, Cardillo e Cournooh aveva lasciato tutti con il fiato sospeso e si temeva che Venezia avrebbe superato facilmente l'ostacolo brindisino. Invece, guidati sapientemente in regia ora da Banks, ora da Harris e, perfino, dal sorprendente Marzaioli, Brindisi ha compiuto un vero miracolo sportivo punendo duramente un Venezia distratto e poco concentrato.
Domani sera sarà pure una buona occasione per vedere nuovamente alla prova quel Djordje Gagic che domenica scorsa ha disputato una buona prova contribuendo al conseguimento della vittoria di Brindisi. E chissà che domani sera non ci voglia provare pure Nemanja Milosevic a far apprezzare ai tifosi brindisini le proprie virtù cestistiche.


Nessun commento:

Posta un commento