domenica 27 settembre 2015

ANCHE A PESARO SI E' VISTO UN BUON BRINDISI, ORMAI PRONTO PER L'ESORDIO IN CAMPIONATO DI DOMENICA A PISTOIA

Nella foto di Supporter's Magazine, la squadra dell'Enel  Brindisi vittoriosa a Pesaro

L'Enel Basket Brindisi si ripete anche a Pesaro nel torneo intitolato ad Alphonso Ford, come aveva già fatto a Brindisi giovedì sera nel Memorial Pentassuglia. E' stata una partita bella e avvincente, che Brindisi si è assicurata con il punteggio di 85-91, venendo fuori alla distanza (40-49 nella ripresa) con grande autorità e determinazione. Soltanto nel primo quarto (26-19 per Pesaro), come è un po' suo solito, Brindisi era partita con il freno a mano, poco concentrata in difesa e imprecisa in attacco. Ma poi coach Bucchi ha saputo trovare le parole giuste, ma soprattutto le scelte migliori per tirar fuori il meglio dai propri giocatori.
E così, con il quintetto migliore, composto da Reynolds (17 punti), Cournooh (10), Harris (8), Zerini (9) e Milosevic (16), con un buon Kadji (15) che ormai si è inserito assai bene nei giochi di squadra, Brindisi ha tenuto validamente testa ai padroni di casa strappando un successo  al quale coach Paolini e il presidente Ario Costa tenevano in modo particolare per voler piacere ai propri tifosi.
Banks si è fatto male ad una caviglia nei primi minuti, ma poi è stato tenuto precauzionalmente a riposo per evitargli rischi maggiori. In definitiva, si può dire che l'Enel Brindisi ha svolto un buon lavoro di preparazione al campionato e si presenterà domenica prossima 4 ottobre, a Pistoia, per l'esordio in campionato contro la squadra di coach Vincenzino Esposito, con tutte le carte in regola per battersi da pari a pari con i toscani.

Nessun commento:

Posta un commento