sabato 14 marzo 2015

L'ENEL BRINDISI GIOCHERA' DOMANI A BOLOGNA COL DENTE AVVELENATO DALLA SCONFITTA COL NANTERRE

Marcus Denmon e Jacob Pullen, chiamati al pieno riscatto nella gara di domani a Bologna

Marcus Denmon e Jacob Pullen - qui ripresi nella foto, mentre si caricano a vicenda prima della partita - sono stati messi sul banco degli imputati per quanto non hanno saputo fare contro i francesi del Nanterre giovedì sera. Il primo, perchè è sparito completamente dalla scena della partita e, nelle occasioni in cui Bucchi lo ha gettato nella mischia, non ha dato alcun segnale di ripresa; Pullen, invece, perchè avrebbe dovuto stimolare i compagni con ritmi di gioco più rapidi e meno decifrabili da parte della difesa francese, finendo col perdere palloni decisivi che sono stati poi sfruttati assai bene dalla squadra avversaria col parziale tutto in proprio favore di 13-1 negli ultimi 90" della gara. A differenza di Turner e di Harper, che hanno saputo riprendersi assai bene nell'ultima frazione, fino a ergersi a protagonisti indiscussi della partita, le due guardie titolari sono scomparse dal proscenio lasciando la squadra in balia degli avversari. Ci auguriamo che, nella partita di domani sera, a Bologna, contro la temibile Granarolo, i due esterni di coach Bucchi sappiano trovare le motivazioni più giuste ed efficaci per poter condurre l'Enel Brindisi alla vittoria. Del resto, proprio in questo momento particolare del campionato, giunto ormai alla sua 22^ giornata, le squadre più attrezzate ed ambiziose tirano fuori il meglio di sè e lottano per le migliori posizioni.
Si consideri che Bologna, fino a sei giornate fa, era confinata in fondo alla classifica, esattamente al terz'ultimo posto. Ebbene, da quel momento in poi, ha vinto sei partite consecutive e si è portata ora in zona playoff, a quattro punti di distanza proprio da Brindisi, situata al 5° posto della graduatoria. 
Domani sera, quindi, oltre che per la vittoria di prestigio, si giocherà anche per la classifica, come ha pure dichiarato il coach bolognese Giorgio Valli, al quale la partita di Brindisi con Nanterre è servita proprio bene per studiarsi l'avversario. "Ho visto una gran bella squadra in campo - ha dichiarato Valli - specie quando Brindisi ha adottato la difesa 3-2, con la quale i brindisini sono riusciti a portarsi decisamente in vantaggio nell'ultimo quarto. Dovremo stare assai attenti al loro gioco di transizione e contropiede, nel quale hanno gente velocissima con esterni di livello europeo. Li avevo già visti contro Venezia alle Final Four di Desio, ma adesso Brindisi è diventata una squadra completa e assai pericolosa in attacco. Ma c'è da dire pure che difende bene, tanto è vero che Brindisi ha la terza miglior difesa del campionato".
Bologna e Brindisi giocheranno, quindi, domani sera, a cominciare dalle ore 20,30, nel posticipo serale, sul parquet dell'Unipol Arena di Casalecchio sul Reno, sotto la direzione della terna arbitrale composta da Sahin, Seghetti e Lo Guzzo. La partita verrà ripresa in diretta televisiva e irradiata sugli schermi di Rai Sport 1.

Nessun commento:

Posta un commento