lunedì 9 febbraio 2015

CONTRO LA KAZAKA ASTANA, DOMANI POMERIGGIO, BRINDISI CERCHERA' DI REPLICARE LA VITTORIA CONTRO SASSARI

Nella foto, Pullen si fa beffe di Sassari e regala la vittoria alla propria squadra

Con questa bellissima immagine, ripresa dal fotografo di Brindisi Basket City, Jacob Pullen ha regalato una bellissima vittoria all'Enel Basket Brindisi, dandole così l'opportunità di riprendersi dal durissimo periodo rappresentato da una serie interminabile di infortuni e di patologie, che avevano creato più di qualche allarme in seno alla società ed alla tifoseria. Grazie a questa brillante vittoria sull'eterna rivale Dinamo Sassari, però, la crisi incombente è stata subito allontanata e la squadra ha potuto partire per la lunghissima trasferta in Kazakistan, dove l'attenderà nel primo pomeriggio di domani (inizio della partita, alle ore 15) la squadra dell'Astana. Ma vogliamo tornare ancora per un attimo alla bellissima impresa compiuta da Pullen e ripresa in tanti bei particolari dalla foto. Intanto, si è potuto notare ancora meglio che Pullen ha avuto il merito di farsi largo in una selva interminabile di braccia e di nascondere il pallone, tirandolo fuori quando ormai era a pochi cm. dal vetro e sorprendendo nettamente la difesa avversaria. E poi, l'altra bella sorpresa dell'operatore è stata quella di riprendere l'azione quando mancavano soltanto 2" e 63 al fischio della sirena, con le due squadre ancora ferme sul 74 pari. 
Pullen ha avuto il merito e il coraggio di ripetere la medesima azione nonostante qualche secondo prima avesse perso il pallone in entrata palleggiandosi su un piede. Ma i campioni sono lì proprio per questo, altrimenti che ci stanno a fare?
Nel dopo partita, poi, Daniele Michelutti - che ha sostituito a sorpresa Bucchi in sala stampa - ha voluto precisare che, grazie a questa partita, la lunghissima trasferta in Kazakistan sarebbe stata digerita assai meglio dai giocatori grazie a questa bella e preziosa vittoria, a conferma che, quando si vince, il morale resta alto e le fatiche si sopportano meglio. Se è vero quanto dichiarato dall'assistant-coach, allora, domani si dovrebbe assistere ad una buona partita da parte di Brindisi, pur se non va ignorata la bravura dell'avversario, al quale la vittoria sarà indispensabile per restare ancora in lizza per la fase successiva dell'EuroChallenge.

Nessun commento:

Posta un commento