lunedì 8 dicembre 2014

L'ENEL BASKET BRINDISI GIOCHERA' DOMANI IN SVEZIA PER DIMENTICARE LA BRUTTA ESPERIENZA CON VARESE



Cedric Simmons, qui ripreso presso il reparto Ortopedia dell'ospedale Perrino di Brindisi, verrà operato nei prossimi giorni al Policlinico Gemelli di Roma dal prof. Giuliano Cerulli. La lesione al tendine del bicipite femorale del ginocchio sinistro del giocatore è stata confermata anche dopo gli accertamenti strumentali. Dopo l'intervento chirurgico al ginocchio, il pivot statunitense dovrà sottoporsi alla rieducazione dell'arto della durata di almeno sei mesi. In pratica, egli dovrà seguire il medesimo percorso rieducativo seguito nello scorso campionato da Massimo Bulleri. Su sua precisa richiesta, infatti, Simmons resterà in Italia e verrà seguito dal dottor Peppino Palaia e dal preparatore atletico Marco Sist dell'Enel Basket Brindisi. Al momento, non è ancora dato di sapere se gli verrà rescisso il contratto oppure no, anche perchè la società ora è impegnata ad assicurargli la migliore assistenza possibile e non ha ancora affrontato l'argomento con il suo procuratore.
Certo è che, almeno per le prossime due partite - domani, in Svezia, contro il Sodertalje per la gara di EuroChallenge e sabato prossimo, a Pistoia, in campionato - l'Enel Basket Brindisi giocherà con l'organico attuale. Mays tornerà così a far parte del quintetto titolare, pur se non è ancora uscito del tutto dallo stato di convalescenza, come ha pure dimostrato nella partita di domenica contro Varese. Insomma, ci sarà da stringere i denti, come Piero Bucchi ha già fatto intendere ai propri giocatori, mentre, in società, il presidente Marino e il general manager Giuliani dovranno decidere sul da farsi rispettivamente dal punto di vista amministrativo, il primo; mentre, poi, il secondo dovrà tornare a fare un rapido ripasso dei propri appunti estivi per la ricerca del possibile sostituto di Simmons. Intanto, la squadra è già partita per la Svezia, dove, domani sera, con inizio alle ore 19, affronterà la squadra prima classificata dei Sodertalje Kings. Nella gara di andata, Brindisi vinse a mani basse con il punteggio di 90-69, ma è facile immaginare che, in casa propria, gli svedesi vorranno adottare una tattica molto più aggressiva per mettere Brindisi in difficoltà fin dall'inizio della partita.

Nessun commento:

Posta un commento