mercoledì 19 novembre 2014

BRINDISI VOLA IN COPPA EUROPA SBANCANDO CLAMOROSAMENTE L'ULM ARENA TEDESCA

Marcus Denmon e coach Piero Bucchi, artefici della splendida vittoria in Germania

Brindisi sbanca il parquet di Ulm Arena per 77-76 e strappa la sua prima vittoria europea in trasferta. La squadra di Piero Bucchi ha disputato una grandissima partita già nella prima frazione di gara, quando si era portata sul 25-9, ma è stata poi rimontata nella seconda frazione fino al 40-38. Da quel momento in poi si è giocato a rimpiattino, ora avanti l'uno ora avanti l'altro. L'equilibrio è durato praticamente per tutti i secondi venti minuti, con il grandissimo Marcus Denmon, eroe della serata con i suoi 31 punti, 3 rimbalzi e 2 assist, mentre sotto i tabelloni ci ha pensato il redivivo Cedric Simmons con 12 rimbalzi e 11 punti realizzati, mettendo a segno la sua prima "doppia-doppia" della stagione. Ma il bello doveva avvenire nei minuti finali, quando Brindisi era riuscita a saltare avanti di cinque lunghezze (79-74) a 39" dalla fine con l'ennesima iniziativa di Denmon. Ci pensavano, però, prima l'ex-canturino Marty Leunen ed Hess a riportare l'equilibrio sul 74 pari. Hess realizzava  poi il 2/2 dalla lunetta e portava avanti la sua squadra sul 76-74 a 15" dal termine. Bucchi avrà gridato subito "palla a Denmon" e così è avvenuto, perchè il "cinesino" USA metteva dentro l'ennesima bomba per il definitivo 77-76 tra il tripudio dei suoi tifosi accorsi in buon numero in Germania.
Brindisi ha così riscattato immediatamente la brutta sconfitta di Cremona con questa grande prestazione che servirà certamente a Piero Bucchi per ricompattare il gruppo in vista dello scontro di domenica prossima contro la Granarolo Bologna.

Nessun commento:

Posta un commento