mercoledì 22 ottobre 2014

ALESSANDRO GIULIANI FIRMA CON BRINDISI A TUTTO IL 2017

Il presidente Nando Marino con il general manager Alessandro Giuliani

In un momento di sana e giusta euforia per l'ottimo risultato sportivo conseguito sul campo dall'Enel Basket Brindisi con la doppia vittoria consecutiva su Pesaro e Caserta, cui ha fatto inatteso e stridente contrasto l'abbandono del "paterfamilias" Massimo Ferrarese, giunge da parte della società New Basket Brindisi la notizia eccellente della conferma del general manager Alessandro Giuliani per altri due anni. “Il dirigente vicentino – si legge nel dispaccio emesso dalla società di contrada Masseriola - già nominato dagli addetti ai lavori e giornalisti ‘dirigente dell’anno 2013/2014’ - continuerà a collaborare con l’Enel Basket Brindisi proseguendo l’ottimo lavoro cominciato nel 2011-12 con la promozione in Lega A e con la conquista della Coppa Italia di Lega Due con coach Bucchi”. 
Della questione riguardante Massimo Ferrarese ho già espresso il mio pensiero in una nota riportata ieri pomeriggio sul blog “Palla a Spicchi.com”. Oggi la cronaca ci mette sotto gli occhi questa tempestiva e opportuna scelta effettuata dalla società, che ha pensato bene di mettere sotto contratto a tutto il 30 giugno 2017 quello che, in questo momento, appare come il miglior dirigente che sia presente sul mercato cestistico nazionale. Oltre ad aver potuto verificarlo negli scorsi campionati, la squadra dell’Enel Brindisi comincia a dimostrarlo anche in quello appena iniziato, soprattutto con la scelta del pivot James Mays, che, nelle prime due partite, si è già messo in bella mostra con due “doppia-doppia” e con la migliore valutazione complessiva della 2^ giornata di campionato con 31 punti. Del resto, Giuliani sentiva l’obbligo personale di porre assoluto rimedio al doppio errore commesso nella scorsa stagione con le scelte di Akingbala e Chiotti, due pivot che, per motivi diversi, non avevano affatto corrisposto alle esigenze di Bucchi, della società e dei tifosi brindisini. La scelta di Mays, che Giuliani è andato a pescare addirittura nel campionato filippino, si sta al momento rivelando azzeccata e promette di contribuire in misura notevole alle sorti della squadra, che, lunedì 27 ottobre, disputerà a Sassari il posticipo della 3^ giornata di campionato.

Nessun commento:

Posta un commento