venerdì 9 maggio 2014

PIERO BUCCHI VUOLE CONFERMARE BULLERI ANCHE PER LA PROSSIMA STAGIONE

Massimo Bulleri tira in sospensione contro Pistoia

Massimo Bulleri verrà confermato dall'Enel Basket Brindisi anche per il prossimo campionato. Pur se non è ancora ufficiale, la notizia l'ha data lo stesso Piero Bucchi nel corso del solito incontro del venerdì pomeriggio al cospetto dei rappresentanti della stampa, quando così ha dichiarato: “Per la prossima stagione voglio tenere ancora il Bullo. Nonostante la serietà dell’infortunio al ginocchio, secondo me vale la pena rischiare. Anche la società pare essere intenzionata a confermarlo, tanto è vero che tra poco parlerà con lui. Da parte nostra c’è tutta la volontà di riconfermarlo, anche perchè la sua voglia di giocare e di spendersi in favore della squadra è la stessa da 20 anni in qua. So bene cosa lui può ancora dare alla squadra”. Infatti, nel corso di questo campionato, Bulleri ha fornito un aiuto importante, se non proprio fondamentale, a Bucchi fungendo in pratica da allenatore in campo e da calmiere per "cavallo pazzo" Dyson, nei momenti in cui Dyse andava fuori giri e aveva bisogno di essere avvicendato. 
"Bullo è una specie di cavallo di Troia nello spogliatoio", ha detto ancora Bucchi, "a tutto vantaggio dello staff tecnico. In campo, in panchina e negli spogliatoi, Bulleri è una guida e un esempio per i suoi compagni e poi aiuta l’allenatore a controllare i giocatori dal punto di vista mentale".
Insomma, se il decorso post-operatorio del ginocchio di Bulleri continuerà ad andare per il meglio, il giocatore toscano farà in tempo a rimettersi in sesto giusto in tempo per iniziare la preparazione estiva insieme al resto della squadra.
Nel frattempo, l'Enel Basket Brindisi si sta preparando con grande intensità al durissimo confronto di domenica prossima nel Pala Serradimigni di Sassari, votato a trasformarsi in una vera e propria bolgia, stando alle voci che arrivano dalla città sarda. In palio ci sarà quel quarto posto che porterà con sè il diritto a giocarsi l'eventuale partita-spareggio in casa propria.
Quasi certamente non sarà della partita Michael Snaer, che non ha ancora smaltito il malanno che lo ha tenuto fuori gara con Pesaro e nel corso di tutta questa settimana.
A dirigere l'incontro sarà la terna di arbitri composta da Paternicò, Martolini e Di Francesco.

Nessun commento:

Posta un commento