giovedì 24 aprile 2014

ECCO L'ANNUNCIO UFFICIALE DELL'ARRIVO A BRINDISI DI MICHAEL UMEH

Bel jump di Michael Umeh con la maglia di Trento in Legadue

Puntuale e preciso è arrivato alle 11,38 di questa mattina il comunicato stampa della società, che annuncia l’ingaggio ufficiale della nuova combo-guard  bianco-azzurra e la conferma del suo esordio contro Siena di domenica prossima. Ecco la versione integrale del dispaccio societario: “L’Enel Basket Brindisi comunica d’aver ingaggiato sino al termine della stagione il giocatore Michael Daniel Chukwuma Umeh, nato a Houston (Texas) il 18 settembre 1984, nazionalità sportiva nigeriana, statura 188 cm, peso 89 kg, ruolo play-guardia. Umeh ha maturato le prime esperienze nel college a UNLV (Nevada – Las Vegas) per poi trasferirsi nel 2009 in Europa. Ha indossato la maglia del Menorca e del Murcia nella seconda divisione spagnola, contribuendo in entrambe le occasioni alla promozione nella massima serie. Quindi, nel campionato 2011/12, è tesserato, sempre in Spagna, dal Valladolid, ma vi rimane per poche settimane passando nella Bundesliga tedesca, dove si mette in luce con la maglia dei New York Phantoms con 12.2 punti (51% da due, 37% da tre) di media in 27’ di gioco. Nel 2012/13 giunge in Italia e gioca un’ottima stagione di Legadue a Trento, raggiungendo le semifinali dei play-off (24 partite, con la media di 31 minuti giocati e 16,3 punti segnati con il 50% da 2 e il 38% da 3).
Ancora un trasferimento all’inizio di questa stagione sportiva, in Israele, con la Bnei Herzliya, dove è stato impegnato sino a pochi giorni addietro con 29 partite giocate con la media di 31 minuti d’impiego e 15 punti segnati (n.d.r. per la verità, Umeh ha giocato ieri sera l’ultima partita vinta per 80-79 contro Hapoel Eilat). Ha indossato più volte la maglia della nazionale nigeriana, contribuendo, in particolare, a vincere il bronzo nella Coppa d’Africa del 2011 in Madagascar. L’Enel Basket Brindisi intende ringraziare per il veloce disbrigo delle pratiche necessarie al tesseramento di Michael Umeh (e, quindi, al suo impiego già domenica prossima) il patronato INCA-CGIL di Brindisi e il personale di Poste Italiane degli uffici di Brindisi. In particolare, poi, per il lavoro del direttore sportivo Renato Nicolai e dei responsabili della segreteria societaria Attilio Camassa e Carlo Guadalupi. Il general manager Alessandro Giuliani intende, inoltre, ringraziare personalmente Eldad Acunis, g.m. del Bnei Herzliya, per l’aiuto dimostrato per velocizzare al massimo il completamento dell’accordo e il trasferimento di Umeh a Brindisi.

Nessun commento:

Posta un commento