martedì 7 gennaio 2014

DAVID CHIOTTI E' A BRINDISI. LA SQUADRA DI BUCCHI E' PRIMA ANCHE NELLA CLASSIFICA DEGLI ASCOLTI

David Chiotti insieme con Renato Nicolai all'aeroporto di Brindisi

Nel primo pomeriggio di oggi è arrivato a Brindisi David Chiotti, il nuovo pivot che sostituirà Alade Aminu nel roster dell’Enel Basket Brindisi. Ad accoglierlo all’aeroporto brindisino, come si può osservare dalla foto, vi era il direttore sportivo Renato Nicolai, accompagnato da una calda rappresentanza della tifoseria brindisina. Il giocatore si è subito dichiarato felice di essere a Brindisi, che per lui rappresenta, come ha dichiarato a Nicolai, “una buona occasione di lavoro”. Chiotti verrà sottoposto subito ai primi controlli dal punto di vista sanitario ad opera del dottor Peppino Palaia, responsabile medico della società bianco-azzurra, in modo da preparare per tempo l’intera documentazione ed inviarla alla FIP per le ore 12 di venerdì prossimo. Nel frattempo, però, Chiotti farà la conoscenza dei suoi nuovi compagni di squadra, dei nuovi metodi di lavoro di coach Bucchi e del preparatore atletico Marco Sist, in vista dell’incontro al vertice che Brindisi sosterrà domenica prossima con Sassari sul parquet del Pentassuglia. In quell’occasione, Chiotti farà il suo esordio davanti al suo nuovo pubblico.
Intanto, si è venuti a conoscenza che il nome del giovane comunitario dell’Enel Basket Brindisi, che prenderà il posto di Aminu nella formula del 3+4+5, uscirà fuori dalla selezione a due che Piero Bucchi farà sostenere da domani fino a giovedì prossimo a due giovani che sono stati già prescelti, vale a dire al 19enne estone Martin Jurtom e al 24enne serbo Momcilo Latinovic. Il primo sta giocando in Estonia con la squadra del Rapla, mentre Latinovic gioca a Bari nella Liomatic Group  in Lega Gold. Si tratta di due buoni prospetti, che i dirigenti della New Basket Brindisi avevano già individuato e che si giocheranno la preziosa sorte nei prossimi due giorni. Si sa bene, infatti, che entro le ore 12 di venerdì prossimo la società brindisina dovrà aver inviato a Roma la documentazione completa per la convalida ufficiale della sostituzione di Aminu con il nuovo comunitario.
Nel frattempo, la Lega A ha diramato la nota seguente, riferita agli ultimi ascolti delle telecronache delle gare di serie A: "La telecronaca della gara Enel Brindisi-Montepaschi Siena del 29 dicembre ha fatto segnare il miglior risultato stagionale di ascolto con 134.682 spettatori e 0,51% di share. La gara Banco di Sardegna Sassari-EA7 Emporio Armani Milano di domenica 5 gennaio ha invece registrato un'audience di 123.284 telespettatori, piazzandosi al terzo posto negli ascolti stagionali, Al secondo posto, Granarolo Bologna-Enel Brindisi dell'8 dicembre con un ascolto medio di 130.293". Insomma, oltre a comandare la classifica della serie A per i punti conquistati, l’Enel Brindisi risulta al primo posto anche nella classifica degli ascolti, attirando l’interesse di un numero di appassionati nettamente superiore rispetto a quello di tutte le altre squadre.

Nessun commento:

Posta un commento