venerdì 25 ottobre 2013

LO SPONSOR “BMW-ITALIA” POTREBBE AGGIUNGERSI ALL’ENEL BASKET BRINDISI?



Novità davvero interessanti starebbero per arrivare in seno alla società New Basket Brindisi. Già nella giornata di ieri, la società di contrada Masseriola aveva dato agli organi di informazione la notizia ufficiale dell’ingresso di un nuovo partner per il campionato di Lega A 2013-2014, la Muccio Officine Meccaniche. L’azienda brindisina, amministrata da Toni Muccio  e impegnata nelle costruzioni e riparazioni industriali, già nello scorso campionato aveva affiancato l’Enel Basket Brindisi nella straordinaria e storica partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia disputatasi a Milano.
Ma le sorprese, a quanto se ne dice, non sarebbero terminate con questa pur interessante novità. Pare ormai certo che un partner ancor più importante e prestigioso starebbe per entrare nella grande famiglia della New Basket Brindisi con la sponsorizzazione del proprio marchio per il campionato già in corso d’opera. Si tratterebbe della “BMW Italia”, la grande casa automobilistica tedesca, che nel nostro Paese già da vario tempo ha dispiegato le ali convincendo tanti italiani a scegliere le proprie autovetture marcate BMW.
Promotore di questa sempre più probabile scelta da parte della casa madre tedesca sarebbe il giovane presidente dell’Enel Basket Brindisi, Fernando Marino, il quale è il concessionario ufficiale della BMW per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, vale a dire per l’intera regione salentina.
Già in occasione del Memorial Pentassuglia, disputatosi nella prima decade dello scorso settembre, la BMW Italia aveva patrocinato la manifestazione con il proprio marchio diffuso ampiamente sul parquet del palasport Pentassuglia. Chissà perché quel marchio, a distanza di oltre un mese, non è ancora stato tolto e resta invece ancora lì a testimonianza di un ormai pressoché certo passaggio da sponsor temporaneo al patrocinio dell’intera stagione sportiva in favore dell’Enel Basket Brindisi!
La squadra dell’Enel Brindisi, intanto, sta preparandosi con molta diligenza e attenzione al difficile confronto di domenica prossima con la Vanoli Cremona, la squadra di coach Gigio Gresta e di Klaudio ‘Ndoja, ormai ex capitano dell’Enel Brindisi. Bucchi dovrà ancora fare a meno di Andrea Zerini, il quale avrebbe voluto festeggiare sul campo e non in panchina il suo 25° compleanno compiuto nella giornata odierna. Rischiano pure l'utilizzo Snaer, Bulleri, James e Todic, che hanno subito infortuni di vario tipo. Certo è che la vigilia di questa partita farà venire gli incubi a coach Bucchi!

Nessun commento:

Posta un commento