venerdì 4 ottobre 2013

L’ENEL BRINDISI MOSTRA GIA’ BUONA IDENTITA’ E GRAN CARATTERE



Brindisi c’è. Questo è il verdetto emanato dalla sfida che l’Enel Brindisi di Piero Bucchi ha rivolto alla Dinamo Sassari nella serata di ieri. E’ vero, alla fine della gara, giunta all’overtime sul 66 pari e persa poi per un nonnulla (77-72), Bulleri e compagni hanno ceduto alla voglia matta che i sardi avevano di vincere davanti ai propri tifosi. Ma Brindisi aveva avuto nei tempi regolamentari, con il suo play Dyson, anche la palla decisiva, quella che avrebbe sancito una giusta vittoria, che essa si era costruita con pieno merito negli ultimi due quarti, andando avanti nel punteggio fino al +11 nel corso della 3^ frazione sulla spinta di Dyson, Snaer e Lewis. In quel momento, il grande Sassari di Meo Sacchetti, cioè la squadra costruita per battere la concorrenza di Milano, Siena, Varese e per puntare allo scudetto, era ammutolito e ammansito dall’energia e dalla grande difesa di Brindisi, così come gli era già capitato nella finale persa nel Memorial Pentassuglia.
A quel punto, però, era del tutto relativo vincere il confronto, anche perché Aminu aveva finito la benzina lasciando spazi vitali alla frenesia di Johnson e di Caleb Green, che hanno conquistato rimbalzi decisivi. Importante è stato dimostrare vitalità, determinazione, consistenza e mentalità vincente a casa di cotanto avversario, tenendogli testa dal primo all’ultimo minuto della partita.
Brindisi c’è, quindi, e sta crescendo di giorno in giorno, di partita in partita. Ed era proprio quello che Bucchi, i dirigenti e i tifosi volevano sapere per credere fino in fondo alla squadra che già a Montegrotto Terme, contro l’ambiziosa Reyer Venezia, aveva vinto una partita importante.
Domani sera, l’Enel Brindisi affronterà la Lenovo Cantù (ore 18,00) nella prima partita del “Torneo Città di Sassari”, insieme a Sassari e Avellino, che disputeranno la seconda partita (ore 20,30).
La società comunica, intanto, che da domenica 6 ottobre avrà inizio, presso la sala stampa del PalaPentassuglia, la distribuzione degli abbonamenti già prenotati e validi per le partite interne dell´Enel Basket Brindisi nel campionato di Lega A. Inoltre, sarà consegnata la “Special Card” per usufruire di sconti nelle attività commerciali segnalate.
Il calendario per la distribuzione delle tessere d’abbonamento è il seguente:
- Domenica 6 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13.00;
- Da lunedì 7 a mercoledì 9 ottobre, dalle ore 16.30 alle 20.30;
- Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.30;
- Sabato 12 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13.00.
Sarà necessario esibire:
1) il modulo di prenotazione compilato on-line;
2) la ricevuta del versamento/bonifico bancario o finanziamento “Pro Family”.
Al fine di snellire quanto più possibile le operazioni, gli abbonati dovranno presentarsi  anche con le fotocopie di tale documentazione, da consegnare. Si precisa che, nei casi di versamenti cumulativi per più abbonamenti, tutte le relative tessere dovranno essere ritirate contemporaneamente. I tifosi interessati a seguire le partite interne, sino alla mezzanotte di domani, sabato 5 ottobre, potranno scegliere i posti ancora disponibili prendendo visione della piantina del PalaPentassuglia e, quindi, acquistare direttamente la tessere d’abbonamento attraverso una semplice procedura on-line inserita sul sito societario www.newbasketbrindisi.it .

Appena conclusa la campagna abbonamenti, sarà possibile determinare con precisione i biglietti disponibili per ogni partita e, quindi, i prezzi e i punti vendita. Pertanto, nei primi giorni della prossima settimana saranno fornite indicazioni - sul sito societario e attraverso gli organi di stampa - relative alla prima partita di campionato tra Brindisi e Milano del 13 ottobre.

Nessun commento:

Posta un commento