venerdì 6 settembre 2013

LO SCERIFFO PERDICHIZZI TERRA’ A BATTESIMO LA NUOVA ENEL BASKET BRINDISI NEL TORNEO DI MATERA

Un'inchiodata di Ron Lewis con la maglia dell'Antalya
Comincerà da domani, a Matera, la verifica sul campo di quanto saprà fare l’Enel Basket Brindisi nel prossimo campionato. Alle ore 18, la squadra di Piero Bucchi affronterà il Barcellona Pozzo di Gotto di coach Giovanni Perdichizzi nell’ambito del Torneo “Città di Matera”, al quale prenderanno parte anche il Napoli e la squadra di casa. Brindisi è l’unica formazione di serie A, mentre le altre tre saranno impegnate nei campionati Gold e Silver, che hanno preso il posto della vecchia serie di Legadue.
Il più interessato a questa verifica sarà coach Bucchi, il quale, nel giorni scorsi, si è detto proprio curioso di vedere all’opera la sua squadra, quasi nuova del tutto e ancora sconosciuta per lui. “Debbo ancora scoprire”, ha dichiarato agli organi di stampa, “le caratteristiche tecniche e caratteriali di ciascuno dei miei giocatori prima ancora di vederli inseriti in un gioco di squadra che, insieme, andremo poi a verificare”. Tranne Todic, Campbell e Lewis, che hanno già avuto alcune esperienze nei campionati europei, gli altri giocatori è come se fossero dei “rookie”, cioè del tutto nuovi e ignari del modo di giocare in Europa e in Italia.
“Faremo tesoro di queste undici partite del precampionato”, ha dichiarato ancora Bucchi, “per conoscerci meglio, per valorizzare le capacità individuali di ognuno dei miei giocatori e, soprattutto, per assicurare alla squadra una manovra efficace e una mentalità vincente”.
Come accade quasi sempre per le squadre che cambiano molto il proprio aspetto da una stagione all’altra, l’Enel Brindisi dovrà lavorare moltissimo, durante i prossimi 37 giorni che la separano dall’esordio in campionato (avverrà il 13 ottobre in casa contro l’Emporio Armani Milano), prima di riuscire ad integrarsi al meglio e ad assumere carattere e personalità.
Il torneo di Matera farà da aperitivo importante, per Bucchi ed i suoi giocatori, in previsione del Memorial Pentassuglia, un quadrangolare che si disputerà il 13 e 14 settembre successivi a Brindisi insieme ad un tris di squadre di prim’ordine, composto da Armani Milano, Banco di Sardegna Sassari e Pasta Reggia Caserta.

Nessun commento:

Posta un commento