venerdì 19 luglio 2013

GIULIANI ARRIVA DAGLI STATES CON IL NOME DI PLAY E GUARDIA TITOLARI

Alessandro Giuliani, il general manager dell'Enel Basket Brindisi
Manca poco ormai e i tifosi brindisini conosceranno il nome dei due americani – spot 1 e 2 – che sostituiranno Scottie Reynolds e Jonathan Gibson nel loro cuore e nel roster della squadra. Per quanto se ne sa, il viaggio negli Stati Uniti di Alessandro Giuliani e di Renato Nicolai pare essere stato assai proficuo, visto che il general manager vicentino ha già riempito la casella vuota della sua agenda con i nomi del playmaker e della guardia titolari – ma, probabilmente, anche con quello dell’ala piccola, che dovrebbe essere anch’egli statunitense - che reggeranno le sorti dell’Enel Basket Brindisi nel prossimo campionato di Lega A, il cui inizio avverrà domenica 13 ottobre con la giornata d’esordio. Pare, anzi, che egli abbia già acquisito da parte dei due giocatori la firma del contratto che li legherà alla società fino al 30 giugno del 2014.
Il playmaker sarebbe un nome del tutto nuovo, quello di un rookie di qualità, appena uscito dall’università, mentre la combo-guard avrebbe un pedigree di tutto rispetto e si tratterebbe di un giocatore di maggiore esperienza acquisita in campionati europei. Giuliani ha avuto ampia possibilità di vederli entrambi all’opera nei Summer League di Orlando e di Las Vegas. Di tutto ciò egli avrà comunque modo di informare la società di contrada Masseriola a partire da domenica, dopo che egli sarà sceso dall’aereo che lo scaricherà al Papola di Brindisi.
Insomma, la nuova squadra – che verrà modificata di almeno 8/10 giocatori – comincia a prendere corpo. Dopo la conferma di Andrea Zerini, dopo l’arrivo di Folarin Campbell e di Massimo Bulleri - i primi due acquisti di Brindisi - comincia a intravvedersi la base essenziale della struttura della nuova formazione ideata e non ancora costruita da coach Bucchi e dal giemme Giuliani.
Nei prossimi giorni sapremo tutto e vorranno saperne certamente di più quei tifosi e sostenitori della squadra che hanno deciso di confermare l’abbonamento soltanto dopo aver riscontrato e soppesato la consistenza tecnica della nuova squadra. Comunque, essi avranno tempo per confermarlo entro il prossimo 26 luglio.

Nessun commento:

Posta un commento