mercoledì 5 giugno 2013

1° MEMORIAL DI CALCIO “MELISSA BASSI”



Il corpo di Polizia Penitenziaria di Brindisi, in collaborazione con il Comune di Brindisi, organizza per domenica 9 giugno 2013, il 1° Memorial  “Melissa Bassi”, a cominciare dalle ore 15,30, presso lo stadio comunale “Franco Fanuzzi” di BrindisiAlla manifestazione calcistica saranno invitati tutti i nove comprensori scolastici di Brindisi, ai quali saranno abbinate le seguenti squadre: Polizia Penitenziaria, Polizia di stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Amministrazione Comunale di Mesagne e Decathlon di Brindisi, Vigili del Fuoco, Avvocati e Magistrati, Polizia Municipale e Amministrazione Comunale di Brindisi.
Lo scopo principale della manifestazione sarà “quello di ricordare il sacrificio della giovane studentessa mesagnese Melissa Bassi, dedicandole una giornata di sport, ma che si pone come obbiettivo anche la realizzazione in ogni comprensorio scolastico, con la collaborazione del Comune di Brindisi, di altri giardini intitolati ‘Il Giardino Di Melissa’ che la squadra vincitrice si aggiudicherà”. Il progetto potrà essere realizzato grazie al contributo offerto volontariamente da tutti coloro che aderiranno alla manifestazione.

Tutte le squadre partecipanti si dovranno presentare presso lo stadio comunale “Franco Fanuzzi” di Brindisi, domenica 9 Giugno alle ore 15,30, con inizio della manifestazione previsto per le ore 16,30. Per ogni squadra è prevista una quota di iscrizione pari a € 100,00, nella quale è inclusa la copertura assicurativa.
Le squadre saranno divise in due gironi da quattro all’italiana e si affronteranno tra di loro disputando dei mini-incontri da 20 minuti ciascuno e disputeranno in totale tre incontri. Le prime due classificate di ogni girone disputeranno le semifinali, successivamente le vincenti effettueranno la finale. I punti assegnati saranno gli stessi del regolamento FIGC, in caso di parità di punti nel girone si calcolerà la classifica avulsa o eventualmente si effettueranno 3 calci di rigore.
In caso di pareggio nella partita finale, le squadre finaliste si sfideranno ai calci di rigore. Ogni squadra potrà presentare una distinta con 20 giocatori e 5 dirigenti, e questi  dovranno appartenere al Corpo o all’Amministrazione partecipante. Questa dovrà essere presentata e inviata tramite e-mail quanto prima, al fine di consentire una migliore e puntuale organizzazione della manifestazione. Nella distinta dovranno essere riportati i seguenti dati: nome della squadra, colore sociale, cognome e nome dei calciatori. Sarà consentito l’ingresso sul terreno di gioco solo ed esclusivamente ai componenti riportati in distinta.
Le partite saranno dirette da terne arbitrali appartenenti al comitato Uisp.
Le sostituzioni si potranno effettuare con palla in movimento, senza ostacolare la squadra avversaria o la terna arbitrale. Un giocatore, una volta sostituito, potrà rientrare successivamente.
E’ previsto anche un incontro di calcio femminile, tra la rappresentativa “Mica Tanto” di Melpignano  e quella dell’A.S.C.D. “Li Salentini”
Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla realizzazione di un giardinetto dedicato dalla squadra vincitrice a Melissa Bassi, da associare ad una scuola.



Nessun commento:

Posta un commento