sabato 14 luglio 2012

RITORNO IN CAMPO PIU' DETERMINATO DI PRIMA


Miei cari amici ed affezionati lettori,
il distacco improvviso e traumatico dal quotidiano Senzacolonne mi aveva convinto ad un’altrettanto improvvisa e prematura fuoriuscita dal mondo del giornalismo. Nei giorni successivi, poi, dopo aver a lungo meditato con calma e razionalità sull’intera vicenda, aiutato e confortato per altro dal sostegno continuo degli amici a me più vicini e dal loro invito a non smettere con il giornalismo attivo, ho deciso di intraprendere una nuova e, per me,  stimolante iniziativa, questa volta autonomo da vincoli di dipendenza e
non più soggetto alle ubbie e alle paturnie di chicchessia.
Voglio continuare a tenere un dialogo aperto e ancor più ravvicinato di prima con i miei amici e con i lettori che mi hanno sempre apprezzato e sostenuto nei 40 anni di mia attività pubblicistica non più sulla carta stampata, bensì tramite uno spazio internettiano tutto mio, grazie al prezioso, eccellente e insostituibile contributo di mio figlio Marco, che mi sosterrà in questo iter affascinante con la sua specifica preparazione di web designer per la sua agenzia, BrightCom Comunicazione.
Se ne avrete voglia e piacere, cari amici, da oggi potrete trovarmi, del tutto gratuitamente, su questo mio blog personale, sul quale continuerò a scrivere i miei articoli, a ribadire le mie opinioni, le mie valutazioni personali sul mondo dello sport brindisino e della pallacanestro in particolare, fatte con la mia solita, personale  austerità d’opinione, con l’equilibrio, con l’umiltà e con la coerenza che mi hanno sempre contraddistinto in tutti questi anni.
Ma la novità ancor più bella e stimolante sarà quella che, all’interno di questo contenitore, lascerò anche a voi lettori e ai miei amici di Facebook uno spazio sul quale potrete esprimere il vostro parere, confrontarvi e dialogare con me più di quanto di solito si usi fare sulla carta stampata.
Spero che questa novità, per me assoluta e affascinante, stimoli in qualche modo anche il vostro interesse e che possa creare un movimento di idee e di opinioni che siano sempre costruttive in favore dello sport brindisino, specialmente del basket della nostra città, ritornato ad essere, dal prossimo 26 settembre, protagonista assoluto dopo il recente, trionfale ritorno in serie A.
Rivolgo, infine, un caloroso abbraccio a voi tutti e vi invito a seguirmi in questa nuova, stimolante iniziativa. 

Pompeo Barbiero

11 commenti:

  1. Bravo Pompeo. non ti sei abbattuto, ma anzi hai trovato nuovi stimoli e ti sei posto un nuovo obiettivo che sicuramente centrerai con successo. Io ti leggerò sempre come facevo su Senza Colonne, con il vantaggio che non spenderò più un euro per leggerti. Sicuramente ci confronteremo in questa ulteriore avventura in Lega A, e se vorrai qualche volta "trasgredire" con gli Arroster fuori casa, sarai il benvenuto. In bocca al lupo, Alfredo Sarli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco Antonazzo19 luglio 2012 14:55

      Non posso fare altro che condividere gli auguri del "MIO PRESIDENTE" e confermarti che le nostre trasgressioni sono conosciute i tutta Italia soprattutto grazie a Piermassimo

      Elimina
  2. Caro Pompeo,

    sono davvero lieto di questa bella novità nel panorama di internet dove, in verità, c'è tanta improvvisazione e sovente dilettantismo. Beninteso: il dilettantismo, di per sè, non è un "male": semmai il problema è quando un dilettante non ha la consapevolezza d'esser tale.
    Benvenuto, dunque, nella "rete": proprio ieri pensavo che oramai sono 5 anni che io ci sono (in rete, intendo) e proprio nei giorni scorsi pensavo alla carenza, in Brindisi, di una vera emittente radiofonica che faccia buona informazione non solo sportiva. Chissà....

    Ad ogni modo, nel rinnovare l'augurio per questa esperienza - che nel limite dei miei spazi cercherò di diffondere- voglio dirti due cose: a) spero che, nonostante il titolo, vorrai dedicare un po' di spazio al calcio (pure il 10%!!!); b)sono sincero: NON mi dispiace che tu non collabori più con quel giornale e con quella radio. Perdona la franchezza.

    Buon lavoro!
    cosimo de matteis

    RispondiElimina
  3. Ciao Pompeo, in bocca al lupo per questa nuova esperienza. Un saluto da Novara, Rosario.
    We ♥ Basket.

    RispondiElimina
  4. Caro Pompeo,
    per questa tua nuova e splendida iniziativa, non ti manchereanno confortanti preghiere dal Cielo da un amico per cui hai fatto tanto bene (Matteo)
    Ad maiora!

    RispondiElimina
  5. Piermassimo Proto15 luglio 2012 23:05

    Caro Pompeo,
    ti faccio i miei complimenti per questa iniziativa nuova che ti permetterà di interagire continuamente con i tuoi amici e i tuoi innumerevoli lettori. Direi che è un modo nuovo di fare giornalismo sempre in contatto con i propri lettori. Come in passato non vedo l'ora di iniziare a leggere i tuoi "pezzi" sempre con interesse e immutata stima. Un abbraccio. Piermassimo

    RispondiElimina
  6. Fabio Frigione16 luglio 2012 03:33

    Finalmente "il"giornalista smette i panni del giornalaio e mette a disposizione di noi appassionati la sua competenza e professionalità libero dal vincoli editoriali.

    RispondiElimina
  7. Non ti dimenticare le pagelle!!
    Ciao
    Rino

    RispondiElimina
  8. Ho appena scoperto questa tua nuova iniziativa. Sei un grande. Grazie anche a tuo figlio il prodotto è perfettamente impaginato e molto veloce. Complimenti davvero ad entrambi. Ad maiora. Un tuo vecchio amico, Delfo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Delfo! Quanto a mio figlio Marco, evidentemente il buon sangue non mente!

      Elimina